Gallery

it-a-chi-appartengo_0 it-when-we-repent-the-holy-spirit-comes-to-us amore-puro-verso-dio-1_0

Élite e il metodo storico-critico

Il 1 luglio 2018

Oggi il metodo storico-critico è usato in teologia. Ha le sue radici nel modernismo e nell’illuminismo. Bisogna ammettere che dal punto di vista storico, archeologico o geografico, ha portato un certo arricchimento nello studio della Bibbia. Tuttavia, questo metodo porta frutti molto negativi per quanto riguarda la fede salvifica. Esso distorce la sua stessa essenza!

Come siamo arrivati alla violazione della fede?
La radice del metodo storico-critico è la filosofia atea. La Professoressa Linnemann, allieva di Rudolf Bultmann, il principale rappresentante di questo metodo, dice testualmente: “I figli di Dio, una generazione dopo l’altra, coloro che erano disposti e desiderosi di servire Dio, abbiamo sacrificato al Moloch di teologia atea”.

Il Nuovo Ordine Mondiale e l’epoca contemporanea

Il 28 giugno 2018

Vorrei esprimere alcune opinioni critiche sul Nuovo Ordine Mondiale – NWO. Bisogna rendersi conto che l’indipendenza legale dei singoli stati è cessata. Tutti i paesi sono interconnessi dal cosiddetto diritto internazionale.

Qual è la situazione con leggi internazionali che dovrebbero servire alla coesistenza pacifica?

Oggi le leggi internazionali vengono abusate per distruggere l’identità nazionale, la libertà, il cristianesimo, la famiglia e l’identità delle persone.

A che serve la Carta dei diritti umani?

Sembrerebbe che la Carta sia stata emanata per proteggere le persone. Oggi, tuttavia, i “diritti umani” includono anche i crimini e le malattie mentali. Coloro che difendono i diritti naturali e i principi morali fondamentali vengono ora criminalmenteperseguitati. Nel nome della lotta alla discriminazione contro le minoranze sessuali, il 98% della popolazione,cioè la maggioranza assoluta dell’umanità,viene tirannizzata. Questa non è una difesa democratica dei diritti umani! Le minoranze sessuali vengono ideologicamente promosse per demoralizzare la società umana e rimuovere le leggi morali naturali.

Vescovi di Polonia, pentitevi!

12. giugno 2018

Cari vescovi della Polonia,

noi crediamo che siate consapevoli della vostra responsabilità dinanzi a Dio e di estrema serietà della situazione attuale.

In breve, la nazione polacca ha l’unica via di salvezza, e questa è il pentimento. Iniziare la penitenza spetta a voi.

Quest’anno, sulla Polonia pende la Spada di Damocle, vale a dire la islamizzazione e la demoralizzazione di genere dettata da UE.

Che cosa ha fatto il cardinale Glemp Primate di Polonia e i vescovi polacchi quando si decideva se la Polonia deve aderire a UE o meno? I vescovi hanno agitato e fatto le false promesse che la Polonia con il cristianesimo fa lievitare tutta l’Europa. E il risultato? Varsavia ha ospitato la diciottesima sfilata del Gay Pride quest’anno. Ci chiediamo chi ha fatto lievitare di chi?!

Risposta all’incontro di Francesco con tre vittime della pedofilia omosessuale (+ video)

25 maggio 2018

I media di tutto il mondo hanno pubblicato una notizia sull’incontro di Francesco Bergoglio con tre vittime della pedofilia omosessuale dal Cile. Invece di dare una soluzione responsabile, Francesco ha abusato queste vittime come un precedente per promuovere la falsa tolleranza nei confronti dell’omosessualità e della pedofilia. Egli ha quindi negato le leggi divine e naturali.  Ha letteralmente detto a un gay: “Dio ti ha fatto così”.

Questa è una bugia e un’eresia. L’uomo è stato creato a immagine di Dio come maschio e femmina. Ci sono solo due sessi, maschile e femminile. Dio non ha creato la perversione sessuale. Essa è il frutto del peccato.

Francesco nella sua esortazione ha negato le norme morali oggetive. Bacia i piedi di transessuali e omosessuali. Di fronte al mondo intero, dimostra di non avere lo Spirito di Cristo ma lo spirito dell’anticristo.

Cinque parti della celebrazione della Domenica – Parte IV (video)

 

1/3

1) Riflessione sulla Parola di Dio: Battesimo nello Spirito Santo

Gesù disse: “Avrete forza dallo Spirito Santo e mi sarete testimoni” (Atti 1,8). La condizione dell’accoglienza dello Spirito Santo è il pentimento. “Pentitevi e riceverete il dono dello Spirito Santo. Per voi, infatti, è la promessa e per tutti quelli che sono lontani…” (Atti 2,38-39).

Lettera all’ex Papa Benedetto XVI (+ video)

7 aprile 2018

Permettetemi di interpretare la seguente lettera scritta dal Patriarca Elia del Patriarcato cattolico bizantino che ha al cuore il restauro della Chiesa.

Citazione:

Stimato ex papa Benedetto XVI,

il Patriarcato cattolico bizantino si rivolge a voi con una richiesta, il cui scopo è il ripristino della Chiesa. Riguarda principalmente la questione del Concilio Vaticano II e i suoi frutti che oggi stiamo raccogliendo. Nella vostra intervista a Messori, diciannove anni dopo il Concilio, avete presentato alcune opinioni critiche sul Concilio e sullo spirito post-conciliare.

Scegli la lingua

Ricerca nel sito

Calendario

August 2018
M T W T F S S
« Jul    
  1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31  

Parola di Vita

“Per cui, come per una sola trasgressione la condanna si è estesa a tutti gli uomini, così pure con un solo atto di giustizia la grazia si è estesa a tutti gli uomini in giustificazione di vita.”

Ro 5, 18 (12/VIII/2018 – 26/VIII/2018)